news / Auto elettriche: quale noleggiare a Dicembre 2022

torna alle news

Auto elettriche: quale noleggiare a Dicembre 2022

Redazione RMS

Notizie

Le auto totalmente elettriche, anche chiamate BEV, sono sempre più popolari. Grazie alla maggiore diffusione delle colonnine di ricarica e le crescenti limitazioni per i veicoli con motore termico, noleggiare un’auto elettrica può essere un vantaggio non indifferente

Le auto elettriche, negli ultimi anni, hanno fatto passi da gigante. La più recente tecnologia, infatti, permette di avere un’autonomia di primo livello che, per alcuni modelli, può raggiungere anche i 500 km con un ciclo di ricarica. Gli accumulatori di energia, poi, non levano spazio alla carrozzeria o al bagagliaio: ecco perché anche i SUV di grandi dimensioni possono essere totalmente elettrificati senza un particolare sacrificio in termini di comfort.

Altra ragione per cui passare subito all’elettrico risiede nella rete di ricarica, sempre più capillare e organizzata. Non è poi così raro trovare anche colonnine di ricarica ultrafast, le quali possono garantire un’autonomia sufficiente a continuare il viaggio in una decina di minuti.

Parlando di vantaggi pratici, infine, bisogna considerare tutte le agevolazioni per gli abitanti delle grandi città: oltre a poter circolare in molti casi liberamente nelle ZTL, è consentito anche il parcheggio gratuito sulle strisce blu. In città come Roma e Milano, dove da poco sono state implementate misure per impedire la circolazione a veicoli inquinanti, le BEV sono sempre benvenute. Vediamo allora quali sono i migliori modelli, per segmento, da noleggiare a lungo termine a dicembre 2022.

Citycar elettriche: Fiat 500E

La Fiat 500E è probabilmente il restyling elettrico più riuscito: conserva le stesse linee dell’omologa a motore termico, ma sono stati inseriti alcuni dettagli di tipo ultra-contemporaneo. L’auto, a seconda dell’allestimento può percorrere dai 180 a 320 km per ciclo di ricarica. Grazie alla ricarica ultrafast è poi possibile reintegrare 50 km di autonomia in soli cinque minuti. Di serie un infotainment avanzato, pacchetto ADAS per massima sicurezza e alcuni optional molto interessanti come caricatore wireless, telecamera 360 gradi e cerchi in lega.

Berline elettriche: Hyundai Ioniq

La Hyundai Ioniq si fa notare già dal primo sguardo: il design è totalmente differente da altri veicoli del marchio o della concorrenza. Si tratta di un’auto progettata in ogni dettaglio per essere elettrica e sostenibile. Le dimensioni generose ma compatte permettono di viaggiare con comodità senza rinunciare alla guida in città. L’autonomia è molto interessante, in quanto supera i 350 km. La ricarica senza pari permette, in modalità ultrafast, di raggiungere l’80% in soli venti minuti. Completano il quadro prestazioni quasi sportive, con un’accelerazione non comune fra auto di questo tipo.

SUV elettrici: Volvo C40 Recharge

Progettare un SUV elettrico non è semplice: bisogna conciliare autonomia, prestazioni e aerodinamicità. Volvo ha superato brillantemente la sfida con C40 Recharge, un veicolo premium che sfrutta la piattaforma già rodata degli altri modelli della casa. Il design è sportivo e richiama quasi le auto di tipo coupè. A prestazioni elevate (accelerazione 0-100 in soli 4,7 secondi) si affianca un’autonomia reale molto interessante, ovvero 340 km. Ciò è possibile grazie al doppio motore elettrico, ricaricabile tramite le più moderne tecnologie fast charge. Non resta che guidarla.

Condividi su:

LeasPlan

Agenzia di Napoli
Agenzia di Roma 2